Gran Sasso
Gran Sasso d’ Italia

Il Gran Sasso d’Italia è il massiccio montuoso più alto degli Appennini continentali, composto da diversi e adiacenti gruppi montuosi, situato nell’Appennino centrale, interamente in Abruzzo, come parte della dorsale più orientale dell’Appennino abruzzese, al confine fra le province di L’Aquila, Teramo e Pescara. Distante circa 17 Km da L’ Aquila, 132 Km da Roma, 30 Km da Teramo e 55 Km da Pescara, è un’area ambientale tutelata con l’istituzione del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga e su di esso ricadono la Comunità montana Gran Sasso e la Comunità montana Campo Imperatore-Piana di Navelli.

Le cime maggiori si trovano nella sottocatena settentrionale: il Corno Grande – che consta di quattro vette principali: quella orientale (2903 m), la centrale (2893 m) il torrione cambi (2875 m) e la maggiore, quella occidentale (2912 m, che è anche la vetta più alta di tutti gli Appennini continentali) – e il Corno Piccolo (2655 m). Incastonato dentro una conca e protetto dalle quattro vette che costituiscono il Corno Grande si trova il Ghiacciaio del Calderone, il secondo ghiacciaio più meridionale d’Europa.